massimo binelli

BUSINESS E SPORT COACH

Il Blog di MB

Pillole di Coaching

Domenica, 15 Luglio 2018 20:21

Massima concentrazione e volontà (Focus e positività sono una tua scelta)

Nella Pillola 5, che risale al Giurassico, ho parlato per la prima volta di concentrazione. Nel mio libro “Atleta Vincente”, uscito nel giugno del 2017, ho ripreso e approfondito il tema e ho definito la concentrazione come «l’abilità mentale che permette di elaborare i dati acquisiti grazie al filtro dell’attenzione adeguato alla circostanza». L’attenzione, infatti, può essere “ampia” o “focalizzata”, a seconda dei casi e delle necessità. L’attenzione ampia può essere paragonata a un grandangolo, che ti dà la possibilità di cogliere una panoramica dettagliata dell’ambiente, mentre l’attenzione focalizzata, molto stretta, è simile all’inquadratura che si ottiene con un teleobiettivo, con il quale isoli e metti a fuoco un particolare specifico di quell’ambiente. Si tratta di un processo che possiamo attivare volontariamente. Come si fa?

Cazzeggio libero o massima concentrazione, la scelta è tua
In linea di principio, tutte le scelte che compiamo nella nostra vita sono frutto del libero arbitrio, ossia, siamo noi che, liberamente, scegliamo di fare o di non fare una determinata azione. Possiamo persino scegliere di “essere felici”, figuriamoci se, alla stessa stregua, non possiamo scegliere di restare concentrati per tutto il tempo che ci occorre!

È tua la decisione di lasciar correre o di reagire con aggressività, dopo aver dato mentalmente la risposta alla domanda “cosa è meglio per me”, se qualcuno ti fa andare fuori dai gangheri. È ancora tua la decisione di restare impantanato in un turbine di pensieri negativi e inquinanti al posto di reagire e di trasformare tali pensieri in energia positiva (hai presente la Formula CCCP? Se per caso fai parte di quella minoranza in via di estinzione che ancora non la conosce, decidi ora di iscriverti al mio videocorso AtletaVincente.com e guarda il primo video gratuito!). Ed è sempre tua la decisione di concentrarti in quello che stai facendo, al posto di cazzeggiare con i video dei gattini teneri su Facebook…

Vuoi che te la racconti io? Ok, clicca e guarda il video...


Tu sei la tua volontà di volere
Nella mia lunga esperienza di mental coach, non ho MAI conosciuto, e penso proprio che non lo conoscerò mai, per la semplice ragione che non l’hanno ancora inventato, un Atleta Vincente che non fosse arrivato a dare il meglio di sé senza aver perseguito i propri obiettivi con piena concentrazione. Se vuoi vivere alla massima espressione, devi decidere di agire con totale… concentrazione. Ho cercato la rima non certo per fare il figo, ma perché voglio che questo diventi uno dei tanti mantra con cui puoi alimentare la tua mente:

Voglio vivere alla massima espressione e scelgo di agire con totale concentrazione!


Devi essere dominato dalla tua volontà di volere, devi diventare un centro di volontà immortale e invincibile, devi essere un centro di influenza e di potere. È questa la Formula che ti permetterà di esprimere sempre, e volontariamente, la massima concentrazione. Puoi trasformare anche queste ultime induzioni mentali in un comando potente. Prova a ripetere, dentro di te oppure a voce alta, queste affermazioni:

Io sono la mia ferma volontà.
Io sono un centro di influenza e di potere.
Io sono dominato dalla mia volontà di volere.


La senti l’energia che scorre, in armonia con le vibrazioni prodotte da pensieri che rappresentano la tua decisione di concentrarti e di lavorare per il tuo obiettivo, senza seghe mentali?

Se hai risposto sì, il che significa che mentre ti rivolgevo la domanda non ti sei lasciato distrarre dal bip dell’ultimo “mi piace” alla frase ganzissima che hai postato su Facebook prima di iniziare a leggere questo articolo, vuol dire che sei sulla buona strada. Dunque, da adesso in poi, DECIDI di allenarti con massima concentrazione sul tuo gesto tecnico, dal primo all’ultimo istante, mantenendo la consapevolezza sulla qualità del lavoro, e trova tutte le buone ragioni per farlo.

In altre parole, è tua la scelta di mantenere la concentrazione sul tuo corpo, ascoltando ogni suo più piccolo segnale, al posto di allenarti con la testa da un’altra parte, che produce solo un lavoro di quantità, senza alcuna qualità, ovvero senza alcuna possibilità che questo lavoro ti porti all’eccellenza. Ed è ancora tua la scelta di alimentare la tua mente con pensieri negativi o positivi, nella piena consapevolezza che il pensiero evoca immagini, le immagini suscitano emozioni, le emozioni modificano lo stato d’animo, lo stato d’animo influenza le azioni, le azioni determinano la qualità della prestazione, la prestazione condiziona il risultato, quindi nella piena consapevolezza che il tuo pensiero, nel bene o nel male, condiziona il risultato che puoi ottenere.

È il momento di agire!
Vuoi allenarti mentalmente per arrivare a esprimere la massima concentrazione in ogni momento importante per te, scegliendo di focalizzare la tua attenzione sul tuo obiettivo piuttosto che sulle distrazioni che incontri lungo il percorso? Intanto ti invito a leggere il mio libro, che contiene strategie e tecniche per diventare campioni nello sport e nella vita, poi contattami e ne parliamo… Come dico sempre, “alza le chiappe dal divano e muoviti, fai il primo passo verso il tuo obiettivo”, e anche rompere il ghiaccio con un’opinione o una domanda è un modo per uscire dal torpore e passare all’azione, non credi? ;)

Ultima modifica il Domenica, 15 Luglio 2018 20:22