massimo binelli

BUSINESS E SPORT COACH

Il Blog di MB

Pillole di Coaching

Obiettivi

Definire Obiettivi SMART (Strategie delle persone di successo)
Pubblicato in Crescita Personale

Cosa sono gli obiettivi SMART? Smart in inglese significa intelligente, ma in questo caso la parola è stata usata sia nel suo significato proprio sia come acronimo, e diventa così un utile promemoria. 

Costruire la Leadership (Raggiungere il successo)
Pubblicato in Crescita Personale

Cos’è la leadership? Quando parlo di leadership mi riferisco alla tua leadership, a quella dei tuoi collaboratori o alla leadership degli atleti-chiave in una squadra, quegli atleti che, opportunamente allenati, diventano motivatori dei loro compagni. 

Martedì, 05 Agosto 2014 10:06

Il leader proattivo 2.0

Il leader proattivo 2.0
Pubblicato in Crescita Aziendale

Dieci anni fa scrissi un articolo dal titolo “Il leader proattivo”. Il termine all’epoca era poco diffuso e chi azzardava una spiegazione il più delle volte si lasciava andare al facile “persona più che attiva”. Oggi, invece, basta googlare (o vi piace di più gugolare?) il termine per scoprire che le occorrenze in Rete sono abbondantemente sopra a quota 200mila. Il Wikizionario, ad esempio, dice che “proattivo” è «1. chi ha la capacità di reagire agli eventi in modo consapevole e responsabile non lasciandosi condizionare dalle proprie impulsive remore psicologiche e dalle circostanze ambientali esterne; 2. … la capacità di prevenire e anticipare i problemi e i bisogni futuri e, più in generale, l’abilità nel gestire i cambiamenti. Necessita una preventiva pianificazione o impiego di esperienza pregressa». Ripropongo uno stralcio del mio vecchio intervento, per leggerlo con una consapevolezza maggiore riguardo al significato di questa “qualità da leader”.

Lunedì, 14 Luglio 2014 18:48

Il pubblico ti carica o ti terrorizza?

Il pubblico ti carica o ti terrorizza?
Pubblicato in Crescita Sportiva

È la gara della vita, se fai il risultato sperato ottieni la convocazione ai Mondiali. Scenario uno. Il palazzetto è vuoto, sei praticamente solo, perché per te gli addetti ai lavori e gli avversari non contano, è una gara valida solo per i “minimi” di qualificazione, di scarso richiamo per il pubblico: sei più sereno o ti senti scarico? Scenario due. Il palazzetto è gremito, è l’ultima occasione per fare i minimi ed è in ballo anche il titolo italiano, tra il pubblico ci sono proprio tutti, compresi i genitori e la fidanzata: te la fai sotto o ti gasi a mille?

Lunedì, 07 Luglio 2014 14:39

Il leader "modello Drake"

Il leader "modello Drake"
Pubblicato in Crescita Aziendale

Avete mai sentito parlare di uno stile di leadershipmodello Drake”? Probabilmente no, perché non proviene dall’e-book dell’ultimo american boy che spiega come far soldi tre settimane. È una definizione tratta dal mio libro “La quotazione in Borsa della Ferrari”, pubblicato da FrancoAngeli nel 2003. L’avevo “inventata” per sottolineare l’unicità di Enzo Ferrari, il “Drake” appunto. Oggi, nei panni del Business e Sport Coach e non in quelli del dattilografo, mi diverto a rileggere quel che scrissi all’epoca e propongo ai miei quattro lettori di svolgere un esercizio di fantasia (o fantascienza!):

su quale aspetto avreste desiderato lavorare con un Business Coach o con uno Sport Coach se vi foste trovati nel panni del Drake, di un suo stretto collaboratore o di uno dei suoi piloti?

Pagina 5 di 5

© 2020 - Massimo Binelli - EvaBet srl - Partita Iva 01245020456

Informativa sulla Privacy