massimo binelli

BUSINESS E SPORT COACH

Il Blog di MB

Pillole di Coaching

Lunedì, 16 Marzo 2015 01:01

Raggiungere e mantenere il Peso Forma (Salute e benessere)

In questa Pillola di Coaching rispondo a una domanda che mi è stata rivolta tramite il mio canale YouTube: si può raggiungere e mantenere il peso forma grazie al coaching

Controllo del peso: è un tuo obiettivo?
La domanda potrebbe suonare peregrina, ma non è così. Mi è stata rivolta da un atleta, però il principio che sta alla base di ciò che adesso ti spiego può essere applicato in tutti i casi in cui vi sia la motivazione a mantenersi in forma, in tutti i casi, cioè, in cui il controllo del proprio peso sia un obiettivo SMART.

Al di là di problemi metabolici, che sono al di fuori del contesto coaching e rientrano nelle competenze di un medico, infatti, anche il controllo del proprio peso parte dalla mente. Oltre a obiettivi e motivazioni, appena citati, entrano in gioco le abitudini, il dialogo interno, la visualizzazione, gli ancoraggi, la consapevolezza, i valori e tanti altri aspetti che ho trattato nel corso delle mie Pillole di Coaching, che ti invito a rivedere, se te le sei perse.

Vuoi che te la racconti io? Ok, clicca e guarda il video...


Riprogrammiamo la mente
L’obiettivo (che deve rispondere ai requisiti SMART) può essere il raggiungimento di un determinato peso forma entro un certo tempo; il valore di riferimento la salute o la forma fisica o, ancora, il successo legato ad una particolare condizione del corpo (pensa a quante attività, sportive o lavorative, sono strettamente legate al peso forma); l’abitudine da troncare quella di terminare i pasti, soprattutto la cena, con il fatidico “dolcino” o l’eccessiva velocità nel mangiare, che fa percepire in ritardo il senso di sazietà; la consapevolezza quella del benessere prodotto da un’alimentazione più sana e regolare. Infine, potremmo lavorare sulla visualizzazione e sul dialogo interno per far sì che ad un’immagine mentale positiva e ad un’efficienza fisica desiderata corrisponda un dialogo interno di approvazione e non di condanna: “mi piaccio e posso ancora migliorare” al posto di “mi faccio schifo, quindi posso anche abbuffarmi, che peggio di così…”, tanto per capirci.

A proposito della visualizzazione, ricordi quando, parlando degli ancoraggi, dicevo che il nostro cervello non è in grado di distinguere un evento reale da uno che è stato intensamente immaginato? Bene, anche nel caso del peso forma la visualizzazione gioca un ruolo molto importante nel raggiungimento e nel mantenimento dell’obiettivo, perché visualizzandoti in perfetta salute, mentre svolgi la tua attività preferita e mentre vivi la consapevolezza di un corpo armonico, che ti trasmette sensazioni positive, mandi un segnale potente al tuo inconscio e crei le condizioni per far sì che le nuove abitudini, alimentari o di comportamento salutista in generale, si consolidino in fretta.

Come ho già detto e scritto in altre occasioni, il successo e il raggiungimento dei nostri obiettivi dipendono dalle nostre azioni e dalle nostre scelte, quindi abbandoniamo in fretta le convinzioni inutili, quelle che creano un alibi per la nostra pigrizia mentale, e adottiamo immediatamente pensieri positivi, primo passo verso il cambiamento desiderato.

È il momento di agire!
Che ne pensi di lasciare proprio tu il primo commento qui sotto? Come dico sempre, “alza le chiappe dal divano e muoviti, fai il primo passo verso il tuo obiettivo”, e anche rompere il ghiaccio con un’opinione o una domanda è un modo per uscire dal torpore e passare all’azione, non credi? ;)

Ultima modifica il Sabato, 03 Settembre 2016 11:22