massimo binelli

BUSINESS E SPORT COACH

Il Blog di MB

Pillole di Coaching

Lunedì, 12 Ottobre 2015 08:43

Atleta Vincente (Formule, Strategie e Tecniche per diventare campioni)

Dopo molti mesi di duro lavoro, sono felice di poter annunciare il lancio del progetto “Atleta Vincente”. Vuoi sapere di cosa si tratta?

I famigerati deliri binelliani
“Atleta Vincente” è un marchio registrato, è un sito Internet, AtletaVincente.com, ma soprattutto è un progetto di ampio respiro, incentrato su un videocorso rivolto ad atleti che credono nelle loro potenzialità e vogliono compiere il salto di qualità per diventare Atleti Vincenti. Ti racconto come è nato, così comprenderai che quando ogni tanto parlo di deliri binelliani un motivo c’è! Mesi fa mi sono svegliato di soprassalto con un’idea in testa, come spesso mi capita, e con un nome che galleggiava tra i pensieri notturni ancora in ebollizione. Il nome era “Atleta Vincente”, continuavo a ripeterlo tra me e me e più lo pronunciavo mentalmente e più suonava bene. E poi mi piacevano le iniziali “A” e “V” che vedevo danzare fino a comporre un logo bellissimo, e vedevo tante altre cose strane prendere forma… Dopo qualche minuto di sogni ad occhi aperti, nel buio della notte, ho concluso che sarebbe stato tutto troppo bello per essere vero. “Figurati – è stato il commento della mia ‘vocina’ – se un marchio con questo nome non esiste già, ormai è stato registrato di tutto!”. Troppo bello per essere vero, appunto. Si trattava di un pensiero negativo, dunque andava immediatamente confutato, altrimenti il giorno dopo avrei cambiato mestiere. Mi sono alzato, ho brancolato nell’oscurità fino al mio studio e ho acceso il computer.

Il mio libro “Atleta Vincente. Strategie e tecniche per diventare campioni nello sport e nella vita”, un vero e proprio manuale che rivela i segreti dell’atteggiamento mentale adottato dai Vincenti per raggiungere i loro traguardi: lo trovi su Amazon.it


Erano le tre di notte e qualche spicciolo. Ho aperto il sito di un provider per verificare se il dominio atletavincente fosse libero. Dopo aver cliccato su “Invio”, non riuscivo a credere ai miei occhi, ancora semichiusi, a causa della luce accecante del monitor: disponibili sia il .it sia il .com! Ho immediatamente completato le registrazioni e sono tornato a letto con un sorriso stampato in faccia, perché avevo già capito che la mattina dopo sarebbe scattata la molla della creatività, come sempre mi capita quando la notte partorisco qualcosa di intrigante su cui lavorare. Da quel momento, l’idea è crescita giorno dopo giorno ed è diventata un progetto di ampio respiro, come ti ho accennato, ma alla base di tutto c’era la mia visione di produrre un videocorso rivolto ad atleti di talento fermamente motivati a diventare dei campioni, perché il mio tempo è una risorsa scarsa, le ore di una giornata non sono clonabili e dunque non posso seguire di persona tutti gli atleti che mi contattano da ogni parte d’Italia.

 

Vuoi che te la racconti io? Ok, clicca e guarda il video...


Della serie: “Lei non sa chi sono io”!
Faccio una premessa, assolutamente necessaria, a questo punto. Da oltre vent’anni mi occupo di consulenza, formazione e coaching, ma soprattutto sono stato e sono tuttora un Atleta Vincente. Lo affermo serenamente e senza timore di peccare di presunzione, perché ho un passato da Atleta Vincente, ex azzurro della Nazionale italiana di Pesistica, Gruppo sportivo della Polizia di Stato “Fiamme oro”, detentore di 11 primati italiani in diverse categorie di età e di peso, e ho un presente da Atleta Vincente, perché quando ho ideato il progetto “Atleta Vincente”, epoca a cui appartiene la mia seconda carriera sportiva nell’Atletica leggera, i miei compagni di squadra ed io ci siamo confermati campioni italiani Indoor di Staffetta 4x200. Siamo dei veterani, è vero, ma pur sempre campioni italiani.

Trentacinque anni in pedana e in pista, mica bruscolini!

È così importante sottolineare che mi ritengo un Atleta Vincente? Sì, è importante, perché vuol dire che i fattori di successo che ho condensato nelle 10 Sessioni di allenamento mentale, messi a punto in oltre 35 anni di esperienza, tra Atletica Pesante e Leggera, continuo a sperimentarli e a perfezionarli sulla mia pelle, giorno dopo giorno, e questa è la miglior garanzia di qualità e di serietà che io possa offrire a chi si fiderà di me. Puoi leggere alcune testimonianze nella sezione ‘dicono di me’ per scoprire cosa pensa chi si è fidato di Massimo Binelli Mental Coach fino ad oggi. Sono certo, e mi gioco la faccia e la credibilità, che se un atleta motivato a potenziare le sue abilità mentali metterà in pratica le mie strategie, in breve tempo riuscirà a modificare il suo atteggiamento in allenamento e, soprattutto, in competizione. Parto dal presupposto, infatti, che ogni atleta desidera realizzare in gara risultati pari o superiori a quelli che ottiene durante la preparazione, perché essere dei “fenomeni” in allenamento non serve a nulla: contano solo i risultati ufficiali, quelli che valgono una convocazione, una qualificazione, un primato o una medaglia. Per queste ragioni, per poter affrontare le gare da Atleta Vincente, è necessario adottare le stesse strategie che usano i campioni per arrivare al successo, strategie che ho studiato, sperimentato e perfezionato.

Ecco gli ingredienti per diventare un Atleta Vincente

Come ti dicevo, il corso “Atleta Vincente” è formato da 10 Sessioni, supportate da 4 Schede di Lavoro, da 9 Esercizi guidati dalla mia voce, 10 Compiti a casa e moltissimi esempi pratici. Inoltre, proprio perché “ci metto la faccia”, garantisco a tutti il mio supporto via email e fino a 6 Sessioni di Coaching in videoconferenza.

È il momento di agire!

Dunque, vuoi rendere eccellente la tua prestazione sportiva? Vuoi diventare un Atleta Vincente? Ora ne hai l’occasione: vista il sito AtletaVincente.com e inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo di posta elettronica. Potrai accedere immediatamente a tre video gratuiti, grazie ai quali, passo dopo passo, capirai perfettamente come anche tu puoi diventare davvero un Atleta Vincente!

Che ne pensi di lasciare proprio tu il primo commento qui sotto? Come dico sempre, “alza le chiappe dal divano e muoviti, fai il primo passo verso il tuo obiettivo”, e anche rompere il ghiaccio con un’opinione o una domanda è un modo per uscire dal torpore e passare all’azione, non credi? ;)

Ultima modifica il Giovedì, 03 Maggio 2018 16:46